Legacy Forum 

Legacy Forum
Home Discussioni Recenti Sondaggi Cerca F A Q
Nome Utente:
Password:
Ricordami
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Realtà Parallele
 Sogni
 Il mare vicino a casa e..cose strane (come sempre)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

pikkola
Utente Normale



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Reggio Emilia
Città: Reggio Emilia


75 Messaggi

Inserito il - 22 ago 2012 : 14:39:37 Condividi su Facebook  Mostra Profilo Invia a pikkola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon pomeriggio!!
Racconto il sogno di stanotte (da quando porto al collo un cristallo di rocca, che fa da porta fortuna e aiuta a ricordare i sogni, faccio meno fatica a ricordare quello che sogno di notte, sarà suggestione?) :

mi trovo nel quartiere dove vive la mia amica Ilaria, o per lo meno la zona sembra quella, come ci sono arrivata non me lo ricordo, il sogno non comincia da qui ma la parte che viene prima è proprio buia!
Sono in questo quartiere con la mia amica appunto, e altre persone.. decidiamo di incamminarci verso una meta che non conosco e, dopo tipo 15 minuti di camminata, un'altra mia amica (che per il tragitto mi ha tenuto un braccio o intorno alla vita o sulle spalle) mi dice (non ricordo il resto del discorso, ma solo questo pezzo finale) "..è per questo che dico che tu sei una tipa da Milano Marittima" e pochi metri più in là vedo il cartello con il nome del paese! (notare che milano marittima dista da casa mia all'incirca 140km, non esattamente raggiungibile in 15 minuti di camminata).
Stupefatta dico "beh ma è sempre stato così vicino e io non lo sapevo..in due passi sei al mare quindi!" e la mia amica un po' contrariata risponde "mh..si, più o meno..!"
Entriamo in questa località, mi metto le mani davanti agli occhi per schermare il sole, e vedo che entrando nel paese abbiamo messo i piedi sulla sabbia, siamo in spiaggia! E a pochi metri c'è il mare.. Estasiata ma molto accaldata chiedo al gruppo di persone che è con me di entrare in un bar a bere qualcosa.
Entrati, vedo che la vista è sul mare, questo mare azzuro-blu pulitissimo e limpidissimo come quello delle isole tropicali (che tra l'altro si vedono solo nei film) e noto anche che, ogni volta che arriva un'onda anche piccola, si rifrange all'interno del locale, bagnando i piedi dei clienti.. Contentissima (amo l'acqua) mi metto sul bordo della "veranda" per poter vedere meglio fuori e per mettere i piedi "in ammollo".
Prendo il cellulare e telefono al mio ragazzo, dicendogli che deve assolutamente venire a vedere che meraviglia c'è a pochi passi da casa..
Una volta arrivato anche lui, continuiamo a guardare il mare calmo..dopodiché mi giro e, dove prima c'era il bancone ora vedo un impianto strano, una prova da affrontare penso anche con un premio in palio, e un tizio discretamente muscoloso che sta affrontando questa "prova".. io sono sbalordita perché lo vedo saltare da un piano all'altro (questa "struttura" somiglia a quelle impalcature utilizzate dai pittori e/o muratori, però è più grande e a più "piani") toccando e muovendo le assi di legno con gambe e braccia per azionare meccanismi particolari.. non lo so spiegare proprio per niente perché anche vedendolo nel sogno era difficile da capire! :(
Una volta che questo tizio scende, il proprietario mi guarda e mi chiede se voglio farla io questa "prova" per provare a vincere.. io guardo il tizio super muscoloso ed atletico e poi guardo me stessa, e mi vedo enorme e tozza, almeno 10 o 15 kg in più di quanto io non sia nella realtà e rispondo con un pelo di spavento e di imbarazzo "no beh, non sono così agile, non ce la farei mai.."


Non ha senso per me..

..Non può piovere per sempre..

Verna
Moderatore




195 Messaggi

Inserito il - 24 ago 2012 : 00:14:31  Mostra Profilo Invia a Verna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cara Alle sembra che bisogna ricominciare sempre da capo ma, considerando che questo fa parte del mio ruolo, tornerò nuovamente a spiegarti il sogno...
Il mare corrisponde a stati di angoscia e visto che tu ci sei dentro, puoi immaginare da sola la conclusione e che questo sia legato al tuo ragazzo non c'è dubbio, giacché tu stessa lo chiami a far parte del tuo sogno...
Il dover affrontare una prova ti riporta all'antica decisione che tu non ti senti in grado di superare, e questo è sottolineato dal fatto che ti senti ingombrante e pesante (una maniera inconscia per suggerire un tuo malessere).
Da qui a trarre una conclusione il passo è molto breve: sta per capitarti una situazione non proprio gradevole e... che dire... gli stai andando incontro volutamente!
Forse hai bisogno di scendere in fondo al pozzo per poter risalire? mi auguro di no...
Ma, del resto, chi ha orecchie per intendere intenda...

Forse perchè...
Torna all'inizio della Pagina

pikkola
Utente Normale



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Reggio Emilia
Città: Reggio Emilia


75 Messaggi

Inserito il - 24 ago 2012 : 03:42:04  Mostra Profilo Invia a pikkola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi è tutto chiaro.. Dopo tanti sogni che mi hai interpretato un po' di segnali riesco a capirli (ma chiedo lo stesso per avere conferma).. Il fatto di dover superare la prova e di vedermi ingombrante e non a posto con me stessa lo avevo capito, come anche la storia di Maurice oramai non ho bisogno di sognarmela.. :)Quello che mi ha lasciato perplessa e che mi ha fatto dire "non ha senso" è il fatto che si, il mare da sempre è simbolo di conflitto, mi ha sempre dato questa idea fin da bambina (e il fatto che io adori starci in ammollo più tempo possibile la dice molto lunga sul mio "masochismo" a mio parere) ma il mare del sogno era meraviglioso, era blu, era tranquillo.. Le ondine che si rifrangevano erano quelle con cui i bimbi giocano sul bagnasciuga.. Una cosa che non saprei veramente definire perchè vedendolo mi annullavo proprio, era una sensazione bellissima! è per questo che non mi tornano i conti, non riesco a far quadrare nello stesso sogno una cosa che per me è così bella insieme ai miei (ormai) "soliti" malesseri..

..Non può piovere per sempre..
Torna all'inizio della Pagina

Verna
Moderatore




195 Messaggi

Inserito il - 24 ago 2012 : 19:20:32  Mostra Profilo Invia a Verna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Carissima...
La tentazione del " lasciarsi andare " e dell' " annullarsi ", come tu stessa dici, è di sicuro quasi confortante, perchè combattere è faticoso. Tu sai che non dovresti continuare su questa strada ma ormai sei stanca e preferisci vedere al posto di una situazione angosciosa, una situazione rilassante...dove non si pensa, non si combatte, dove ci si lascia trascinare dalle onde...dove però si può anche affogare...
Non so più come aiutarti... Attenta alle tue scelte.

Forse perchè...
Torna all'inizio della Pagina

pikkola
Utente Normale



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Reggio Emilia
Città: Reggio Emilia


75 Messaggi

Inserito il - 25 ago 2012 : 02:25:57  Mostra Profilo Invia a pikkola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
..e io non so più cosa rispondere perchè hai ragione fino all'ultima virgola e fino all'ultimo punto..

..Non può piovere per sempre..
Torna all'inizio della Pagina

Azrael
Utente Normale




90 Messaggi

Inserito il - 27 ago 2012 : 11:57:19  Mostra Profilo Invia a Azrael un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non credo che ormai servano altre risposte, o domande.
Quando non ci sono più parole bisogna passare ai fatti.

Stessa sorte, stessa morte... Stessa razza, stessa mazza... Stessa lotta, stessa botta...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legacy Forum © 2012 Legacy Forum | Forgedy by IlDrago.com Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000