Legacy Forum 

Legacy Forum
Home Discussioni Recenti Sondaggi Cerca F A Q
Nome Utente:
Password:
Ricordami
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Creature
 Incorporei
 La storia di Aguscello.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Verna
Moderatore




195 Messaggi

Inserito il - 04 ott 2011 : 14:00:17 Condividi su Facebook  Mostra Profilo Invia a Verna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
L'ospedale psichiatrico infantile di Aguscello si trova in provincia di Ferrara.
Questo edificio era, prima che venisse abbandonato all’inizio degli anni 70, un ospedale psichiatrico infantile di proprietà della Croce Rossa Italiana, i motivi del suo decadimento sono sconosciuti ma numerose sono le leggende che si narrano su questo posto.

Oltre ad essere stato, per diversi anni, sede di messe nere e riti occulti è ritenuto infestato dagli spettri.
Infatti si narra che i piccoli ospiti dell’istituto morirono tragicamente qualche anno prima della chiusura, la causa di questa morte prematura è ancora oggi un mistero, c’è chi dice che fu lo scoppio di un incendio ad ucciderli anche se quest’ipotesi risulta improbabile in quanto dalle fotografie non risultano segni di bruciatore o strutture carbonizzate, altre versioni parlano di un improvvisa epidemia o addirittura che furono vittime di un pazzo assassino.

Fra le tante storie, una racconta che ci sia persino una fossa comune al centro dell’edificio. Fatto sta che durante la notte, fra le rovine dell’ospedale, si sentono ancora i pianti disperati dei bambini e all’ultimo piano, irraggiungibile in quanto la scala è crollata, la leggenda narra che vi siano le impronte delle manine stampate sui muri.
Secondo altre versioni, i piccoli pazienti ricoverati nell'Ospedale, subivano terapie e trattamenti orribili da parte del personale medico. Dopo essere stati legati alle reti dei letti venivano storditi con una sorta di elettroshock che spesso risultava letale. Qualcuno afferma che queste reti siano state fatte sparire da qualche ignoto, e poi ritrovate lungo i vecchi canali di scolo della zona.

Un'altra leggenda narra di un bambino affetto da schizofrenia che, per sfuggire ai maltrattamenti dei medici, arrivò a gettarsi dalla finestra dell'ultimo piano. Misteriosamente il suo corpo non fu mai ritrovato e nemmeno sua madre non ebbe mai più sua notizia.
Anni dopo alcune persone giurano di aver visto un bambino correre nel giardino dell'Ospedale abbandonato, chi ha tentato di raggiungerlo non ha mai trovato nulla, a parte le vecchie giostre del cortile che si muovevano ancora.

Ma i misteri e leggende sull'Ospedale non finiscono qui.
Si racconta infatti che, prima della Seconda Guerra Mondiale, dentro l'edificio non solo si curavano bambini con problemi mentali ma anche quelli con problemi respiratori.
Il palazzo era gestito da alcune suore, le quali si occupavano personalmente dei pazienti. Queste odiavano i bambini e ne avevano talmente paura che la leggenda vuole che al terzo piano ci sia una sagoma nera: un disegno a grandezza naturale che raffigura una specie di ombra di bambino. La sagoma esiste veramente e si dice che, in quel punto esatto, fu lapidato un bambino.
Con l'inizio della guerra, le suore lasciarono l'ospedale e rinchiusero all'interno di esso tutti i piccoli pazienti, senza provviste. In breve tempo i bambini morirono tutti di fame e di sete.

Questa è solo una leggenda ma i misteri di questo luogo sembrano non finire mai. Su un muro c'è scritto che, chiunque faccia girare la giostrina, non riuscirà più a fermarla poichè le anime dei bambini giocheranno in eterno.


http://www.youtube.com/watch?v=2SZx3uNKvgQ


http://www.youtube.com/watch?v=nuPU52v1Jz8&feature=player_embedded

Forse perchè...

Azrael
Utente Normale




90 Messaggi

Inserito il - 04 ott 2011 : 15:44:54  Mostra Profilo Invia a Azrael un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quando leggo di Aguscello... mi scorre sempre un brivido lungo la schiena, anche se non è il posto peggiore che conosca.

Stessa sorte, stessa morte... Stessa razza, stessa mazza... Stessa lotta, stessa botta...
Torna all'inizio della Pagina

aquila
Utente Normale


Regione: Lazio


78 Messaggi

Inserito il - 04 ott 2011 : 16:11:22  Mostra Profilo Invia a aquila un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nella trasmissione su Italia 1 di domenica viene raccontata, di Aguscello, una storia leggermente diversa, non cosi' truce.Per la pace delle coscienze di chi se ne interessa.
Torna all'inizio della Pagina

Fabri
Nuovo Utente


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste


5 Messaggi

Inserito il - 10 ott 2011 : 10:51:33  Mostra Profilo Invia a Fabri un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un luogo di sofferenza per bambini sfortunati...
la trasmissione su italia 1 non mi è piaciuta,potevano cercare qualche testimone diretto che ha lavorato nell'ospedale per una testimonianza,e cosi' aggiungere qualcosa di nuovo a questa triste storia...
Torna all'inizio della Pagina

Azrael
Utente Normale




90 Messaggi

Inserito il - 10 ott 2011 : 14:51:33  Mostra Profilo Invia a Azrael un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao Fabri, permettimi di aggiungere che, dopo tutto, è solo una trasmissione televisiva e devono fare audience

Stessa sorte, stessa morte... Stessa razza, stessa mazza... Stessa lotta, stessa botta...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legacy Forum © 2012 Legacy Forum | Forgedy by IlDrago.com Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000