Legacy Forum 

Legacy Forum
Home Discussioni Recenti Sondaggi Cerca F A Q
Nome Utente:
Password:
Ricordami
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Realtà Parallele
 Sogni
 Io ora mi sto spaventando..
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

pikkola
Utente Normale



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Reggio Emilia
Città: Reggio Emilia


75 Messaggi

Inserito il - 03 apr 2012 : 23:47:00 Condividi su Facebook  Mostra Profilo Invia a pikkola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao, ecco altri 2 sogni bizzarri (non so perché ultimamente li sto postando a due a due, mah), anche di questi ricordo brevi spezzoni, ma forse è meglio così perché entrambi mi hanno inquietato parecchio.

Nel primo sono nello studio di qualcuno (credo il preside della mia scuola). E' tutto molto confuso, io mi ricordo di essere arrivata lì in infradito e con il borsone da mare, per chiedere (penso) il permesso per poter andare in piscina.
Ad un certo punto non so perché mi viene da buttare lo sguardo alla finestra e vedo, nel cortile, un esercito di bambini-zombie. La cosa che mi inquietava maggiormente è che questi bambini volevano entrare in tutti i modi e nè io nè il presunto preside riuscivamo a chiudere gli scuri (i vetri sarebbero bastati, ma noi ci ostinavamo ad aprirli per tentare di chiudere gli scuri, che venivano prontamente riaperti dalle manine grigiastre di quei piccoli mostri che, più che a bambini, somigliavano a bambole di porcellana crepate. Nessuno di loro aveva gli occhi, solo buchi neri.)
ad un certo punto, mentre io e questa persona ci stiamo nascondendo nella speranza che, non vedendoci, i bimbi se ne vadano, l'uomo mi dice "uno di loro prima mi ha raccontato di aver fatto un sogno perfetto. Lo sai cosa sono i sogni perfetti? Sono i sogni che fanno i bambini periti"
si, ha detto periti, è un termine che non uso nè sento da anni..e già quello di per sè mi ha sconvolta, in più la certezza che quei bambini fossero davvero grigi e morti mi ha spaventata ancora di più (nonostante la cosa fosse più che palese).
Dopo questo, come sempre, buio.

Il secondo sogno è di questa notte ed è ancora più breve: mi trovo nel bagno e mi sto guardando allo specchio, quando mi viene la bella idea di aprire la bocca e di esaminarmi i denti.. vedo il canino superiore di destra con un'enorme crepa nera che parte dal centro e si distribuisce per tutta la superficie visibile del dente! Lo tocco per avere la sicurezza che sia davvero sbeccato e che non sia sporco, e il dente mi resta in mano. Lo osservo e mi rendo conto che è come un dente da latte: non ha radice e non ha fatto male quando è "caduto". L'unica cosa che dico, coi lacrimoni agli occhi è semplicemente "uffa, ho perso un dente..si vedrà un sacco".
E anche qui, buio.

I miei sogni volgono sempre più verso il delirio, e mi portano sempre di più ad essere spaventata.
Verna, devo spiegarti perché il primo sogno mi spaventa così tanto, ma te lo devo scrivere in PM, spero non sia un problema.

Grazie e buonanotte a tutti!

..Non può piovere per sempre..

Azrael
Utente Normale




90 Messaggi

Inserito il - 05 apr 2012 : 20:17:28  Mostra Profilo Invia a Azrael un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Più ti addentri nei meandri oscuri della anima, dell'ignoto più chiare appaiono le cose; ma c'è un caro prezzo da pagare e non sempre si è capaci di reggere un tale peso: forse, lo spavento, è un ammonimento, anzi direi avvertimento.

Stessa sorte, stessa morte... Stessa razza, stessa mazza... Stessa lotta, stessa botta...
Torna all'inizio della Pagina

Verna
Moderatore




195 Messaggi

Inserito il - 05 apr 2012 : 23:29:15  Mostra Profilo Invia a Verna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Questi due sogni sono legati fra loro.

La casa ( abbiamo detto più volte ), è un viaggio introspettivo all’interno di sé stessi.

I bambini simboleggiano le forze in formazione dell’inconscio, e il prodotto dell’unione di inconscio e coscienza. Si sogna il bambino quando sta per prodursi una grande metamorfosi spirituale.

I mostri ( bambini-zombi, in questo caso ) alludono alle potenze inferiori dell’inconscio e costituiscono gli strati più profondi della geologia spirituale, dei quali l’inconscio si serve per poter riemergere esaltandosi.

L’intromissione forzata di queste forze primordiali che riescono ad
“ aprire le finestre ” sul nostro IO ( la casa ) spingono ed esortano al cambiamento che, se rimandato o non ascoltato, terrorizza.

I denti rappresentano le armi di attacco più primitive, le fortificazioni e la difesa dell’uomo interiore, sia nel suo aspetto di energia spirituale, sia materiale. La perdita dei denti o la loro rottura significa quindi temere la castrazione o lo smarrimento dell’orientamento nella vita, l’inibizione.

Quindi, riassumendo...: anche se non si vuole prendere coscienza della propria metamorfosi e della propria crescita per paura che la trasformazione ci porti lontano da quello che è già conosciamo, la reazione dell’inconscio è inevitabile e ciò che non viene accettato si tramuta in terrore.

La soluzione però ci viene data: quando l’inconscio utilizza il linguaggio dei sogni, associa, insieme alle immagini, delle parole:
“ ...uno di loro prima mi ha raccontato di aver fatto un sogno perfetto. lo sai cosa sono i sogni perfetti? Sono i sogni che fanno i bambini periti ”...Non sono le parole che vanno interpretate, ma la sensazione che lasciano nel sognatore, come messaggio intimo e riservato e come àncora di salvezza, sensazione che solo chi sogna è in grado di interpretare... Un’operazione semplice, una volta appresa la spiegazione del sogno...

Forse perchè...
Torna all'inizio della Pagina

pikkola
Utente Normale



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Reggio Emilia
Città: Reggio Emilia


75 Messaggi

Inserito il - 06 apr 2012 : 00:18:14  Mostra Profilo Invia a pikkola un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
In parte continuo a non capire..nel senso: quelle parole per me non hanno un gran significato ma, come hai detto, è la sensazione che lasciano che mi ha preoccupata, perché mi hanno messo addosso un terrore profondo, anche solo rileggendo quella frase reagisco con un forte batticuore ed una paura quasi incontrollabile (io che sono sempre così "misurata"..) ma per il resto non mi da un significato così chiaro..anche il motivo del mio terrore non mi è poi così chiaro!
Mi trovo in una situazione di probabilissimo (anzi sicuro) cambiamento, ma non credo sia a livello spirituale..cioè, io credevo che ciò che sto per affrontare fosse soltanto un cambiamento fisico...Trovo sempre più complicato capire me stessa, e questo non mi piace nemmeno un po'.

..Non può piovere per sempre..
Torna all'inizio della Pagina

Verna
Moderatore




195 Messaggi

Inserito il - 06 apr 2012 : 17:05:42  Mostra Profilo Invia a Verna un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Pikkola, hai un messaggio in P.M...

Forse perchè...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legacy Forum © 2012 Legacy Forum | Forgedy by IlDrago.com Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000