Legacy Forum 

Legacy Forum
Home Discussioni Recenti Sondaggi Cerca F A Q
Nome Utente:
Password:
Ricordami
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Creature
 Miti e Leggende
 I Teschi di Cristallo
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

Hel
Nuovo Utente




44 Messaggi

Inserito il - 19 giu 2012 : 13:20:07 Condividi su Facebook  Mostra Profilo Invia a Hel un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un paio di giorni fa, cercando qualcosa di interessante alla tv, mi sono soffermata su di una trasmissione incentrata sui Teschi di Cristallo. Affascinanti tanto quanto misteriosi ho deciso di approfondire l’argomento e cercare di più a riguardo.


Uno dei più famosi teschi di cristallo fu rinvenuto tra le rovine Maya di Lubaantun in Belize il primo gennaio 1924. Nell’autobiografia di Mitchell-Hedges - suo scopritore insieme alla figlia adottiva Anna - così si legge del Teschio, secondo quanto gli dissero i Maya: "[...] fatto in puro cristallo di rocca, secondo gli studiosi ci sono voluti circa 150 anni di paziente lavoro per fargli raggiungere la forma definitiva. Generazione dopo generazione, i valenti artigiani che ci hanno lavorato ogni giorno della propria vita l’hanno levigato con una tecnica particolare, sfregandolo con la sabbia, permettendogli così letteralmente di emergere da quell’unico grosso blocco di cristallo che era in origine". Così poi continua: "[...] ha almeno 3.600 anni e, secondo la leggenda, era usato dai sacerdoti maya durante i riti religiosi".

Il teschio di F.A. Mitchell-Hedges ha una peculiarità: la mandibola dell’artefatto è mobile ed è stata trovata sempre nello stesso sito poco tempo dopo la parte principale. Ipoteticamente la mobilità della mandibola era legata alla funzione religiosa dell’oggetto, che doveva quanto più possibilmente replicare un teschio umano in tutte le sue caratteristiche.

Teoricamente, in base a dove è stato ritrovato, il Teschio di Cristallo sarebbe un artefatto Maya risalente al 1.600 a. C. Da quando è venuto alla luce ci sono state molte speculazioni al riguardo e sono state formulate molte teorie sulla sua vera origine. Molti esperti però l’hanno attribuito a civiltà ancora più antiche di quella Maya, forse anche ad Atlantide, ed ora scomparse nel nulla, fino ad arrivare a teorie che lo vedono eredità di una civiltà aliena.
Secondo alcune teorie, potrebbe essere un incredibile contenitore di memorie di conoscenza universale, addirittura di vari cicli dell’umanità...una sorta di matrice per le future potenzialità umane.
Questo perché essendo il Teschio fatto di cristallo di quarzo piezoelettrico, lo stesso di cui sono composti i circuiti dei computer, non può essere datato con i tradizionali metodi scientifici, in quanto questo materiale non cambia la propria struttura nel tempo, rendendo impossibile la datazione scientifica classica.
Importanti informazioni sulla datazione del Teschio si possono ottenere dal tipo di lavorazione: al giorno d’oggi i cristalli sono lavorati seguendone l’asse. Questo vuol dire che per evitarne la frattura, il cristallo deve essere tagliato assecondandone la struttura; nel caso del nostro Teschio invece notiamo che la lavorazione è contraria all’asse. I moderni metodi di lavorazione avrebbero inequivocabilmente provocato la rottura del cristallo, a causa del calore prodotto e delle vibrazioni. Un altro mistero è che il teschio contiene tre prismi e due lenti: ottenere ciò con la tecnologia attuale, richiederebbe, dal punto di vista tecnico, una lavorazione a gravità zero.

Attualmente, si è a conoscenza di 13 teschi di cristallo, (8 scoperti e custoditi da privati e musei e altri 5 nascosti chissà dove nel mondo). Questi, sono legati a varie leggende tra cui la più famosa che riguarda la fine del calendario Maya:

I teschi di cristallo sanciranno la fine dei tempi”: 13 teschi a grandezza naturale, sparsi in tutto il mondo, quando verranno scoperti e riuniti, trasmetteranno agli uomini tutta la loro conoscenza. Ma, secondo la leggenda, ciò avverrà soltanto quando gli uomini saranno sufficientemente evoluti ed integri, pronti cioè a ricevere la formula per salvarsi.


Misteriosi, famosi tanto da comparire in vari film, ricercati, studiati, al centro di movimenti religiosi i teschi di cristallo suscitano curiosità e stupore. Ma siamo sicuri che questi teschi siano stati creati artigianalmente da una qualche civiltà antica? E se si trattasse di resti di una qualche forma di vita umana o aliena o Divina?


Teschio di Cristallo:

14,13 KB

Fonte: http://www.mitchell-hedges.com/it/home.html


Hel

"Non a noi, Signore, non a noi, ma al tuo nome da' gloria"




Modificato da - Hel in Data 19 giu 2012 13:21:37

Azrael
Utente Normale




90 Messaggi

Inserito il - 19 giu 2012 : 19:29:28  Mostra Profilo Invia a Azrael un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E se fossero oggetti inseriti in quel contesto storico, prevenendo da un altro tempo, magari contemporaneo o futuro: questo spiegherebbe l'impossibilità della datazione, o il fatto che siano della metà dell'800.
Riguardo ai Maya: 13 sono i Teschi collegati alla profezia del 2012; come tredici sono i mesi del calendario rituale e divinatorio di questa civiltà:
Vi era inoltre un calendario secondario concatenato al precedente che serviva a scopi rituali e divinatori composto da 260 giorni, 13 mesi di 20 giorni.(1)

(1) http://it.wikipedia.org/wiki/Maya#Il_calendario

Stessa sorte, stessa morte... Stessa razza, stessa mazza... Stessa lotta, stessa botta...

Modificato da - Azrael in data 19 giu 2012 20:19:01
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legacy Forum © 2012 Legacy Forum | Forgedy by IlDrago.com Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000