Legacy Forum 

Legacy Forum
Home Discussioni Recenti Sondaggi Cerca F A Q
Nome Utente:
Password:
Ricordami
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Realtà Parallele
 Varchi Dimensionali
 Tornando al triangolo delle Bermuda
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

Burg
Utente Normale



Regione: Lazio


72 Messaggi

Inserito il - 13 lug 2010 : 20:31:01 Condividi su Facebook  Mostra Profilo Invia a Burg un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nell'Atlantico occidentale, a largo della costa della florida, c'è una zona di mare detta "Triangolo delle Bermuda". Questa è una delle zone più misteriose della Terra. Qui, più di cento aeroplani e navi sono svaniti nel nulla senza lasciare traccia. Non sono mai stati ritrovati né i corpi delle persone scomparse, né i relitti dei loro mezzi. Molti degli aeroplani sono svaniti all'improvviso, mentre erano in contatto radio con la terraferma, senza annunciare nessun pericolo evidente, mentre altri, prima di scomparire dal radar, hanno trasmesso via radio messaggi al limite dell'incredibile, dicendo che non riuscivano più a far funzionare i loro strumenti, che le bussole erano impazzite, che il cielo era diventato giallo e nebbioso, anche se fino a pochi secondi prima era stato limpido e che l'oceano non aveva più "un aspetto normale". Che fine hanno fatto quelle persone ed i loro aeroplani, o le loro navi? Si è sempre cercato di dare delle spiegazioni a tale fenomeno, ma ancora non si conosce la verità. Molti pensano che in un determinato punto dell'oceano ci possa essere un forte risucchio d'acqua, capace di trascinare le navi in profondità, ma ciò non spiegherebbe la sparizione degli aeromezzi. Allora si è pensato a uragani (anche quando non sarebbero dovuto esserci!), cicloni improvvisi in grado di trasportare oggetti anche molto pesanti per miglia, etc. Ma si è anche immaginato che tale fenomeno possa centrare qualcosa con la famosa civiltà perduta di Atlantide. Secondo la descrizione che ce ne fa Platone nel Timeo e nel Crizia, l'isola in questione, poteva essere situata più o meno in prossimità del Triangolo maledetto. Secondo il filosofo greco, la tale civiltà perduta era a conoscenza di una tecnologia molto avanzata che utilizzava come energia i poteri dei cristalli. Chissà, magari qualche loro potente marchingegno si trova tuttora in funzione nelle profondità oceaniche... e ogni tanto lancia un raggio in superficie, teletrasportando navi e aerei in altre dimensioni... chi lo può sapere? Alcuni pensano anche che in diversi punti della Terra possano esistere dei naturali varchi spazio-temporali, capaci di collegare tra di loro pianeti anche lontanissimi (un caso simile è quello del "Mare del Diavolo" tratto di mare che si estende dall'arcipelago giapponese fino alle isole Marianne). Anche questa ipotesi è ancora da verificare ed il mistero del Triangolo delle Bermuda, rimane un mistero.

TRIANGOLO DELLE BERMUDA



Burg

...Uffa!

Azrael
Utente Normale




90 Messaggi

Inserito il - 05 giu 2012 : 12:59:43  Mostra Profilo Invia a Azrael un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Riprendo questa discussione un po' datata per riportare che ho letto da poco dell'esistenza di un altro punto misterioso, simile alla zona delle Bermuda: Il Triangolo del Drago (dal giapponese Ma No Umi).
Questa zona è costituita dai punti che vanno dalla baia di Tokyo, passando per le isole Ogasawara, e arrivando fino alle isole di Guam e Yap; poi risalire fino alla stazione di misurazione Nojima-Zaki, a Tokyo. Essa si trova situata nell'Oceano Pacifico e, in particolar modo, è posizionata alle antipodi del triangolo delle Bermuda; presenta disfunzioni nelle comunicazioni radio, variazioni nel campo magnetico, apparizioni di onde anomale, forti uragani, vortici e densi banchi di nebbia.
Si racconta che tra il 1952 e il '54, siano sparite diverse navi militari e con il loro equipaggio che stavano studiando la misteriosa regione.

Stessa sorte, stessa morte... Stessa razza, stessa mazza... Stessa lotta, stessa botta...

Modificato da - Azrael in data 05 giu 2012 20:50:55
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Legacy Forum © 2012 Legacy Forum | Forgedy by IlDrago.com Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000